mostra | opening 16 gennaio h 18

Categoria: mostre

Dove: Palazzo d'Accursio - Sala Farnese - Piazza Maggiore 6 - 40121 Bologna

dal 16/01/2019 al 03/03/2019

Organizzatore: DO UT DO



Il progetto personale di Massimo Kaufmann presenta sei opere (olio su tela) di grande formato, installate all’interno della Sala Farnese al secondo piano di Palazzo d’Accursio in dialogo con un ciclo di affreschi del XVII secolo, opera della bottega di Carlo Cignani, che rappresentano alcuni episodi della storia della città di Bologna.

Dalla letteratura alla pittura, nella ricerca di Massimo Kaufmann il cortocircuito di grazia avviene nel liminare tra i sensi di un Tiresia contemporaneo: una narrazione astratta che si dispiega su tele di colore dove l’occhio può discernerla e percepirne le atmosfere. Accompagnata dalle suggestioni della fisica epicurea, filtrate dalla lettura De Rerum Natura di Lucrezio, la pittura di Kaufmann indaga la ritmica del caos in una serie di opere dedicate al Clinamen, termine che suggerisce l'indeterminatezza della materia e l’imponderabilità del caso. I dittici, i trittici e i polittici evocano una concezione letteraria della pittura; non a caso, il titolo della mostra è una citazione dal Canzoniere di Francesco Petrarca.

Mostra a cura di Giusi Affronti in collaborazione con DO UT DO e Art Defender

Ingresso: gratuito


Orari di apertura:

martedì - domenica h 10-18.30

Orari di apertura ART CITY Bologna:

venerdì 1 e domenica 3 febbraio h 10-20; sabato 2 febbraio h 10-24


VAI ALLA PAGINA DELL'EVENTO